Gestione del Credito Stragiudiziale

  • image
L’attività di Gestione Stragiudiziale dei Crediti è il servizio che ha lo scopo di perseguire l’incasso dei crediti senza il ricorso a procedure giudiziali, attuata in via alternativa o parallela o di supporto ad esse.Essa si sostanzia nelle seguenti attività:
  • Richiedere e sollecitare telefonicamente il pagamento al Debitore ovvero inoltrargli intimazioni scritte;
  • Acquisire, nel corso della Gestione, ogni dato o informazione utile per avere costantemente una conoscenza aggiornata ed approfondita dello stato delle singole posizioni e delle eventuali garanzie che assistono i Crediti, nonché delle prospettive di recupero in via stragiudiziale o giudiziale, grazie all’identificazione dei beni aggredibili;
  • Conservare e custodire con ordine, mantenendone la riservatezza, tutta la documentazione consegnata dal cliente a corredo dei Crediti nonché ogni atto loro riferibile, di cui il Fornitore di Servizi venga in possesso nella vigenza dell’incarico;
  • Trattenere i necessari rapporti con le controparti ed ogni terza parte comunque interessata in relazione ai Crediti, assumendo, promuovendo e coltivando ogni iniziativa ritenuta idonea ad assicurare il sollecito incasso dei Crediti, anche mediante negoziazione di pagamento a saldo e stralcio ove convenienti ed autorizzati per iscritto dal cliente;
  • Sottoporre al cliente le proposte di definizione e ogni altro documento relativo alla Posizione esprimendo le opportune e motivate valutazioni di merito circa la convenienza o meno delle suddette proposte;
  • Monitorare il puntuale adempimento dei Debitori ai piani di rientro rateali perfezionati dal cliente direttamente o dal Fornitore di Servizi a seguito di specifica autorizzazione scritta dal cliente e/o ai pagamenti dilazionati autorizzati per iscritto da quest’ultimo, sollecitandone ove necessario l’ottemperanza;
  • Valutare l’opportunità di esperire azioni giudiziali o continuare le azioni giudiziali in corso;
  • Cooperare col cliente affinché siano rispettate tutte le disposizioni e perfezionate tutte le formalità relative al trattamento dei dati e delle informazioni relative ai Crediti ed ai Debitori richieste dalla legge sulla Privacy;
  • Assicurare il rispetto della legge sull’Usura, non applicando ai Crediti interessi legali, corrispettivi, convenzionali, compensativi o moratori ad un tasso superiore al tasso soglia stabilito dalla legge e comunque entro i limiti, ove sussistenti, delle pattuizioni in vigore tra il cliente ed i Debitori;
  • Compiere e/o suggerire il compimento di ogni altra attività legittima ritenuta utile per la più efficiente riscossione stragiudiziale dei Crediti anche in pendenza di procedure giudiziali;
  • Salvaguardare costantemente l’immagine e la reputazione del cliente con i Debitori e con qualunque parte Terza.
Per conseguire una adeguata gestione stragiudiziale del credito, La Fortnes S.p.a. svolge un’attività di due diligence ovvero il servizio finalizzato all’acquisizione e organizzazione, da parte del Fornitore di Servizi, delle informazioni amministrative, contabili e legali relative ai Crediti ed alle eventuali procedure giudiziali in corso, nonché della documentazione disponibile in ordine ad essi, onde consentire al cliente ed ai suoi eventuali aventi causa e/o prestatori di servizi, ivi incluso Fortnes S.p.a., di meglio impostare, svolgere e monitorare l’attività di recupero Crediti.Tale attività si sostanzia nella:
  • Ricerca anagrafica ed individuazione dei Debitori e del dipartimento, compartimento, settore o Ufficio tenuto al pagamento dei Crediti;
  • Prendere contatto con i Debitori o con i terzi acquisendo ogni informazione utile al recupero dei Crediti;
  • Eseguire la verifica documentale (contratti, ordini, fatture, documenti di trasporto, note di credito, etc.) anche mediante accesso presso i Debitori, atta ad attestare la sussistenza e la titolarità dei Crediti;
  • Eseguire la verifica della sussistenza di eventuali motivi e/o ragioni ostative, in tutto o in parte, al pagamento (a titolo esemplificativo per contestazioni, mancata ricezione delle fatture, in attesa di emissione di note di credito etc.); ove necessario procedendo a verifiche e riconciliazioni contabili ed acquisendo presso i Debitori, la documentazione richiamata dai Debitori medesimi a sostegno delle proprie ragioni;
  • Riordinare la documentazione acquisita ai sensi dei punti che precedono e nel tempo pervenuta relativamente ai Crediti.
  • image
Vedi anche:

A chi ci rivolgiamo

Ci rivolgiamo ai fornitori di beni e servizi della Pubblica Amministrazione operanti in particolar modo nei settori energetico, telecomunicazioni, medicale, finanziario, automotive